Privacy online, il caso Gonzalez – Google sul controverso tema dei dati personali su internet

Un motore di ricerca internet è responsabile per il trattamento dei dati personali che appaiono su pagine web pubblicate da terze parti, questo è il titolo del comunicato stampa n.70 del 2014 della Corte Europea di Giustizia.

Pertanto, se in seguito ad una ricerca online basata sul nome di una persona, la lista dei risultati mostri un link ad una pagina internet che contenga informazioni della persona di questione, per questi dati la persona può rivolgersi direttamente al motore di ricerca e, laddove non ottenga risposta, potrà rivolgersi alle autorità competenti per ottenere, solo in determinate condizioni, la rimozione del link dalla lista dei risultati della ricerca.

A seguire il comunicato stampa della Corte di Giustizia Europea, scaricabile la seguente link.

Comunicato Stampa della Corte Europea di Giustizia

Seguite il blog per rimanere sempre aggiornati e visitate il nostro sito di: Consulenza Legale Online per avere la migliore consulenza legale, subito, online!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.