Archivio mensile:maggio 2018

Non è valida la notifica della multa oltre i 90 giorni dalla commessa infrazione

Una buona notizia per quanto riguarda multe e ricorsi da Consulenza Legale Online:

La multa va notificata entro 90 giorni dal giorno in cui è stata commessa la violazione.

Importanti novità arrivano infatti da una pronuncia del giudice di pace di Alessandria che con la sentenza n.140 del 9 aprile 2018, sulla scia della Giurisprudenza del TAR Lombardia, sez III , 1 marzo -7 giugno 2017,n.1267 in base alla quale “ai sensi dell’articolo 201 del Codice della strada, il dies a quo del termine di 90 giorni per la notifica del verbale di accertamento delle infrazioni allo stesso Codice, elevati dalla Polizia Locale mediante autovelox, decorre dal giorno della commessa infrazione e non dalla lettura della foto da parte dell’agente della Polizia municipale” ha stabilito il principio che va applicata l’interpretazione più favorevole al presunto reo.

Pertanto nel caso di multe per il superamento dei limiti di velocità rilevati con dispositivi elettronici come tutor e autovelox i 90 giorni per la notifica del verbale decorrono dal giorno in cui è stata commessa la violazione e non dal giorno in cui gli agenti accertatori attraverso la visualizzazione dei fotogrammi dei dispositivi che può avvenire anche settimane dopo , abbiano concretamente rilevato la violazione.

Se avete bisogno di ulteriori chiarimenti richiedete una Consulenza Legale Online cliccando quì

Un cordiale saluto dallo Staff di consulenza-legale-online.it